1

Teatro del gusto

Intermezzi teatrali

Visite animate® al Castello del Catajo

Il "Teatro del Gusto" è un vero e proprio "spettacolo componibile", composto di intermezzi teatrali a tema, di carattere enogastronomico, sul vino e sulla tavola, alternati o integrati da brani musicali e canzoni. Strutturato in "frammenti", questo particolare spettacolo prevede un allestimento in costume, con recitazione itinerante in compagnia degli spettatori.

Scene e dialoghi, poesie e prose (in dialetto e in lingua), sul vino e sulla buona tavola, brani eleganti e raffinati, alternati a simpatiche scenette di pranzi luculliani, storie di piatti tradizionali, ubriachi e sbronze proverbiali…

Una serie di "Intermezzi" dionisiaci, sul tema della festa, della cucina, del vino e dell’enogastronomia: da Bacco alla "dolce vit": un’apologia della cucina e del succo della vite, "frutto della terra e del lavoro dell’uomo", ma anche inebriante ambasciatore del "made in Italy" nel mondo.

Il gusto del piacere (il baccalà)
Il piacere del gusto attraverso l’uso di tutti i sensi, da Ruzante, che esalta la terra "pavana", a Casanova e il gusto del piacere. La storia del baccalà, con una disputa in rima tra due simpatici personaggi: il Leone di San Marco e la Gatta, simbolo di Padova, che prende le parti dell'entroterra veneto.

Il gusto dell'abbondanza (la pasta: gnocchi e macaroni)
Pulcinella e la fame: il mitico sogno del paese di Cuccagna e il desiderio smodato di riempirsi la pancia di gnocchi, fino a Merlin Cocai (Teofilo Folengo) che, in latino maccheronico, invoca le muse del cibo…

Il gusto dell’allegria (il vino)
L'allegria dionisiaca provocata dal nettare degli dei: il vino. Dalle verità scomode di un testamento redatto in preda ai fumi dell’alcool (Trilussa), a un brindisi del Settecento, frizzante ditirambo di Lodovico Pastò a Villa Widmann di Bagnoli, per finire in allegria con un brindisi finale.

Il “Teatro del gusto” si struttura in un intermezzo teatrale della durata complessiva di 50/60 min.

Anno di debutto: 2015

Le nostre date

Anno 2019

  • Mercoledì 31 luglio, ore 21.00
  • Mercoledì 28 agosto, ore 21.00

Prezzi

  • Biglietto comprensivo: 20,00 euro (spettacolo, ingresso al monumento e brindisi con un vino tipico dei Colli Euganei)

Informazioni e prenotazioni